Frosinone, ballottaggio: apparentamenti… per ora impraticabili

A pochi giorni dal primo verdetto delle urne, la macchina della campagna elettorale si rimette in moto. E stavolta batterà strade diverse da quelle seguite nel lungo percorso di avvicinamento all’election day di domenica scorsa.

Booking.com

Le diplomazie dei due sfidanti in corsa — Domenico Marzi per il centrosinistra e Riccardo Mastrangeli per il centrodestra —stanno già lavorando sottotraccia.  La via degli apparentamenti ufficiali, al momento, pare impraticabile. Allora potrebbero essere soltanto gli ‘accordi non scritti’ a dare uno scossone ai piatti della bilancia.  E c’è già chi giura di aver notato Francesco De Angelis sorseggiare un caffè con Mauro Vicano al Bar Tucci, che al momento comunque resta solo un caffè. Riccardo Mastrangeli ha, invece, già incassato il sostegno dell’Udc.  
Ma la caccia è aperta per tutti sia ai voti di ‘Azione’ sia a quelli del Psi.  Nessuno dei leader dei due partiti ha, però, sciolto la riserva.  Bocche cucite da entrambe le parti.
I socialisti, stando ai rumors politici, dovrebbero riunirsi nelle prossime ore.  Sarà l’assemblea del partito, unitamente a Vincenzo Iacovissi, a decidere la rotta da seguire. Gli uomini di Calenda potrebbero ascoltare le ragioni degli uni e degli altri. Per poi dare o non dare indicazione di voto. Ha deciso, invece, di restare sull’Aventino Giuseppe Cosimato.  Il candidato sindaco di area di centrodestra, nonostante sia stato contattato da più parti, fa sapere di  non voler essere della partita.
Al netto delle strategie che verranno portate avanti a fari spenti, le dichiarazioni ufficiali dei due leader delle opposte coalizioni, seppur con importanti distinguo di carattere politico, appaiono quasi sovrapponibili: “Saranno giorni di strette relazioni con la cittadinanza”. Entrambi, comunque, si dicono disponibili a confrontarsi con tutti, in special modo sulle proposte programmatiche.  E se Marzi, al momento, non prevede incontri, fa comunque sapere che le forze politiche che normalmente guardano a sinistra,  “dovrebbero  guardare dalla sua parte”. Mastrangeli, invece, rivolgendosi a  Vicano, afferma: “Dopo il trattamento ricevuto, farebbe bene a non dialogare con chi fa parte di una coalizione che ha al suo  interno l’M5S che, alla vigilia delle elezioni, ha diffuso la lista dei cosiddetti impresentabili, danneggiandolo”. Come dire, parli con noi.  E su Cosimato aggiunge. “Nel suo programma ho trovato alcuni argomenti che potrebbero essere sviluppati”.  Un chiaro invito al dialogo. Ma per capire che piega prenderà il match delle possibili alleanze bisognerà aspettare ancora qualche ora.  

L’articolo Frosinone, ballottaggio: apparentamenti… per ora impraticabili proviene da LaProvinciaQuotidiano.it – News h24 e notizie di approfondimento.

A pochi giorni dal primo verdetto delle urne, la macchina della campagna elettorale si rimette in moto. E stavolta batterà
L’articolo Frosinone, ballottaggio: apparentamenti… per ora impraticabili proviene da LaProvinciaQuotidiano.it – News h24 e notizie di approfondimento.

Read More

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: