Site logo

LeggoCassino: Caos e disagi alla Folcara, Merino: “Evitare disagi agli studenti”

CRONACAIl dirigente del Majorana smorza le polemiche con l’Unicas: “Non ho assolutamente nulla contro il rettore, ma tutte le istituzioni si attivino per non penalizzare i ragazzi che viaggiano”. L’assessore Capitanio: “Per regolare la viabilità all’uscita di scuola ci saranno anche i vigil urbani”

Caos e disagi alla viabilità al primo giorno di riapertura delle scuole. Ad essere penalizzati gli studenti del liceo Scientifico ‘Pellecchia’ e dell’Itis. Il dirigente del Majorana nei giorni scorsi aveva richiamato l’attenzione di tutte le istituzioni preposte per evitare criticità all’uscita, ma al suono della campanella si sono verificati i disagi previsti. Dopo la denuncia del preside MErino sull’accaduto, in mattinata è giunta risposta del rettore dell’Unicas Marco Dell’Isola. LEGGI QUI: Anno nuovo, problemi vecchi: viabilità in tilt alla prima campanella E LEGGI ANCHE: Viabilità in tilt alla Folcara, il Rettore replica alle critiche

Nel pomeriggio, dopo le parole del rettore, il dirigente del Majoranza ha voluto far chiarezza: “Io non ho nulla contro il rettore – sottolinea in premessa – ma è necessario che tutti gli enti preposti si adoperino per risolvere i problemi alla viabilità. L’utenza dell’Itis – spiega – per l’80% è composta da studenti pendolari che si svegliano alle 5.30 del mattino: con i bus che restano intrappolati nel traffico all’uscita, i ragazzi più volte perdono il treno per rientrare a casa, restano tante ore fuori casa e questo non è ammissibile”.

Pioggia di critiche dai genitori anche per i mancati controlli dei vigili urbani all’incrocio di via Sant’Angelo negli orari di ingresso e di uscita della scuole. L’assessore alla Municipale Monica Capitanio fa presente la carenza di organico e la necessità di intervenire dapprima in centro e dinanzi gli istituti frequentati dai piccoli alunni che necessitano di un maggior controllo, ma allo stesso tempo assicura che a partire dalla prossima settimana i controlli saranno costanti anche alla Folcara.

Appare evidente che il problema della viabilità c’è, e va risolto. Ed in maniera definitiva, non fino al 31 dicembre del 2023, perché a gennaio i disagi potrebbero tornare a presentarsi nuovamente. Occorre un maggiore sforzo della Provincia per garantire la manutenzione necessaria alla bretella della Folcara e una maggiore sinergia anche con l’amministrazione comunale di Cassino.

Servono interventi programmati per tempo, non al suono della campanella: appare evidente che una soluzione è necessaria perché non si possono penalizzare gli studenti e certamente non può essere solo l’Unicas a farsi carico delle criticità. L’appello lanciato dal dirigente Merino va raccolto dalla Provincia, dal Comune e dalla Cotral e bisogna iniziare a lavorare sin da subito a soluzioni definitive per evitare i soliti disagi agli studenti senza rincorrere il problema quando ormai è troppo tardi.

L’articolo Caos e disagi alla Folcara, Merino: “Evitare disagi agli studenti” proviene da LeggoCassino.it.

Comments

  • No comments yet.
  • Add a comment