Site logo

LeggoCassino: Cassino, minaccia i carabinieri e scappa. Ma finisce in manette

CRONACA – All’esito del controllo è emerso che l’uomo aveva un tasso alcolemico superiore a 1.8 grammi per litro di sangue e, al termine delle operazioni, è stato sottoposto agli arresti domiciliar

Booking.com

Alle prime luci di venerdì 25 novembre scorso, i Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Cassino hanno arrestato un 50enne originario del luogo per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, minacce e guida in stato di ebbrezza alcolica. L’uomo, dopo essere stato fermato dai militari, al fine di evitare il controllo, li ha minacciati ed è scappato via cimentandosi in una rocambolesca fuga immediatamente interrotta dagli stessi carabinieri.

All’esito del controllo è emerso che l’uomo aveva un tasso alcolemico superiore a 1.8 grammi per litro di sangue e, al termine delle operazioni, è stato sottoposto agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo dal Tribunale di Cassino al quale dovrà spiegare le motivazioni del suo strano comportamento.

Continua l’impegno dei Carabinieri della Compagnia di Cassino nel contrasto ad ogni forma di illegalità per rispondere alla richiesta di sicurezza dalla cittadinanza. 

L’articolo Cassino, minaccia i carabinieri e scappa. Ma finisce in manette proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: