Site logo

LeggoCassino: Emergenza gas, sos riscaldamento a scuola: non si esclude nulla. Parla Tamburrini

L’INTERVISTA – Tra pochi giorni suona la campanella, possibili modifiche agli orari per i termosifoni. L’assessore alla Pubblica Istruzione di Cassino: “La novità più grande è rappresentata dalla presenza dello specialista di educazione motoria nelle classi quinte della Scuola Primaria”. Trasferimento classi e direttive Covid, ecco le novità dell’anno che sta per iniziare

Booking.com

di Francesca Messina

Tra pochissimi giorni, tanti studenti torneranno sui banchi di scuola.  A tal proposito abbiamo intervistato l’Assessora alla Pubblica Istruzione del Comune di Cassino, Maria Concetta Tamburrini.

Per quanto riguarda il risparmio energetico state attuando qualcosa, tipo per esempio invitare le scuole a tenere i termosifoni più bassi, a non fare sprechi di corrente ecc?

“Premesso che nella scuola la gestione oculata delle spese, il  rispetto dell’ambiente e la lotta contro ogni forma di spreco, sono da sempre parte integrante della proposta didattico-formativa, sono sicura che nell’anno scolastico che è appena iniziato i Dirigenti Scolastici daranno ulteriori direttive di attenzione e cura. Per quanto riguarda il riscaldamento, aspettiamo eventuali indicazioni ministeriali per capire se confermare gli orari e le temperature già deliberate o se sarà necessario apportare modifiche”.

Quali sono le novità per questo anno scolastico?

“Sicuramente la novità più grande è rappresentata dalla presenza dello specialista di educazione motoria nelle classi quinte della Scuola Primaria. Finalmente si incomincia a concretizzare il disegno di una scuola davvero attenta alla persona: la presenza di specialisti che sappiano guidare i nostri bambini in una delle  fasi  più importanti dello sviluppo motorio è fondamentale per garantire un percorso di crescita curato a 360 gradi”.

In base ai lavori di ristrutturazione, gli studenti sono stati trasferiti in altre scuole?

“Durante tutto l’anno scolastico corrente otto classi della Scuola Secondaria di I grado “Di Biasio” svolgeranno le loro attività presso l’Istituto delle Stimmatine. Il trasferimento, resosi necessario per poter effettuare altri lavori di adeguamento sismico presso l’edificio, probabilmente comporterà qualche disagio per gli alunni e le famiglie interessate, e di questo chiedo scusa fin d’ora. Ma l’obiettivo è quello di rendere gradualmente più sicure tutte le nostre scuole, e questo mi sembra davvero un obiettivo importantissimo! In quanto assessora alla Pubblica Istruzione, insieme all’ufficio tecnico del comune, al Dirigente, a tutto il personale scolastico, compatibilmente con quanto possibile, farò di tutto per rispondere alle criticità che dovessero presentarsi”.

Cosa consiglia per le nuove indicazioni del Ministero sul Covid – 19?

“E’ di dominio pubblico che per il corrente anno scolastico sono state annullate tutte le prescrizioni che hanno caratterizzato gli ultimi due anni: questo se da una parte ridà forza all’azione didattica, restituendole quella dimensione relazionale che è davvero il “cuore” di ogni percorso formativo, dall’altra dovrebbe indurci a fare tesoro di alcune “abitudini e stili” acquisiti nel periodo emergenziale che, se praticati, possono garantire una maggiore attenzione alle basilari norme igieniche e alla salute”.

In particolare vuole rivolgere un suo messaggio agli studenti come Assessora alla Pubblica Istruzione

“Il mio augurio, all’inizio del nuovo anno scolastico, è semplice: che tutti i protagonisti di questo meraviglioso mondo che chiamiamo “scuola”, possano vivere davvero la magia di uno spazio formativo in cui  sentirsi accolti e stimolati, in cui scoprire e acquisire strumenti e conoscenze che concorrano, giorno dopo giorno, a costruire il proprio futuro.

Ai Dirigenti, ai docenti, agli ATA , oltre a dire grazie anticipatamente per tutto ciò che faranno, auguro di vivere il loro mandato consapevoli che la loro attenzione e la loro sensibilità concorrono a formare i cittadini del futuro.

Buon anno scolastico a tutti!”.

L’articolo Emergenza gas, sos riscaldamento a scuola: non si esclude nulla. Parla Tamburrini proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: