Site logo

LeggoCassino: Gita a Gaeta per i bambini del progetto CO.E.S.I., una passeggiata tra le luminarie

EVENTI – Questa è stata una bella occasione colta dalla dott.ssa Corinne Nardone, vicepresidente dell’Associazione Genitori di Cassino, insieme con il gruppo di educatrici

Booking.com

Gita a Gaeta per i bambini del progetto CO.E.S.I., una passeggiata tra le luminarie di Gaeta per le educatrici che accompagnano i bambini ucraini a vedere lo spettacolo del lungomare. Si tratta di un’opportunità per preparare i piccoli profughi al loro primo Natale in Italia. Grazie al Progetto CO.E.S.I. hanno potuto vedere questo spettacolo fatto di luci, forme e colori del nostro Natale che illuminano  la città di Gaeta. Una tradizione della nostra zona che porta tantissimi turisti a visitare la cittadina. 

Questa è stata una bella occasione colta dalla dott.ssa Corinne Nardone, vicepresidente dell’Associazione Genitori di Cassino, insieme con il gruppo di educatrici per il progetto CO.E.S.I. di fare un’uscita con i bambini ucraini per far loro conoscere il nostro territorio. CO.E.S.I. è un progetto teso a realizzare una comunità educante, sinergica, e inclusiva. Per questo parliamo di un’uscita pensata per far conoscere ai bambini ucraini le bellezze locali. Così, in occasione della VII edizione di Favole di Luce, il gruppo di Cassino visita il golfo di Gaeta. Una località a cavallo tra la regione Lazio e la Campania. Per le educatrici del gruppo che segue il progetto è anche l’occasione di far conoscere ai bambini ucraini la città di Gaeta. Chiamata la perla del Tirreno, è una città incantevole del Lazio, a pochi passi dal mare. Oltre alle luci e ai colori delle luminarie di Natale, Gaeta custodisce dei bellissimi tesori, tutti da visitare. 

L’articolo Gita a Gaeta per i bambini del progetto CO.E.S.I., una passeggiata tra le luminarie proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: