LeggoCassino: I centri anziani di Cassino sono pronti a ripartire

IL FATTO – Oliviero Niro: “Il giorno della festa dei nonni la riapertura ufficiale”. Siglata la convenzione in Comune: al via le iscrizioni con green pass obbligatorio

di Francesca Messina

È imminente la riapertura dei Centri Anziani di Cassino. Al via le iscrizioni con green pass obbligatorio. È stata firmata la Convenzione dal sindaco Enzo Salera, dall’assessore alla Coesione Sociale Luigi Maccaro e dai presidenti Oliviero Niro (Pietro Bembo), Mario Valente (San Pasquale), Guido Cesarini ( San Michele), Cesare Cece (Sant’Angelo in Theodice). Lavori ultimati, disinfettanti, distanziamento e mascherina ed ha già riaperto l’associazione a S.Angelo I.T. Infatti la novità è che la gestione è stata affidata all’APS (Associazione di Promozione Sociale) che agisce in favore degli anziani. La stipula della Convenzione è stata eseguita dopo l’approvazione, con delibera n. 73 del 31 luglio dello scorso anno, del nuovo regolamento comunale per i Centri Anziani.

“Siamo pronti alla riapertura del Centro “Pietro Bembo” sotto una nuova veste – ha sottolineato il presidente Oliviero Niro – in quanto è diventato un’associazione di promozione sociale.

È quasi un anno che lavoriamo per mettere in campo questo nuovo progetto e anche a causa di questa dannata pandemia del Covid 19 e i tanti  confronti con l’Amministrazione Comunale sulle linee guide, alla fine è prevalso il buon senso che ci ha portato alla firma della Convenzione. Da questo momento possiamo dire che finisce l’isolamento, la mancata aggregazione e socializzazione per le tantissime persone che frequentavano il nostro Centro.

Ci stiamo impegnando affinché il 3 ottobre in occasione della Festa dei Nonni (che noi abbiamo sempre festeggiato di domenica) inaugureremo l’apertura, con la benedizione impartita da don Benedetto Minchella e don Francesco Vennitti. Inoltre ci saranno tante maschere per la gioia dei più piccoli ed un ricco buffet. Ci stiamo altresì impegnando anche per il Pranzo di Natale, oltre ad altre serate conviviali, ovviamente sempre Covid permettendo.

Abbiamo già ricominciato il corso di ballo e stiamo per ripartire anche con quello di ginnastica dolce e ancora tante iniziative per il nuovo anno che è quasi alle porte. Un augurio speciale di buon lavoro lo rivolgo al direttivo e ai tanti soci che ci aiuteranno a vivere al meglio la vita del Centro”.

“Sono stati già eseguiti – ha evidenziato il presidente Mario Valente – i lavori di ristrutturazione (messa a norma del sistema elettrico, porta antipanico, riparazione del tetto e  lampadine all’esterno). Per questo ringraziamo il sindaco Salera e l’assessore Maccaro. In più in questi giorni ci stiamo attivando per realizzare una festa inaugurale in cui inviteremo tutti”. “C’è stato un lungo lavoro estenuante  – ha detto il presidente Guido Cesarini – in quanto da Centro Anziani siamo diventati associazione.

Finalmente tra alcuni giorni riapriremo e così si darà vita ad un nuovo inizio. Le iscrizioni sono state ampliate anche ai più giovani, quindi avremo nuove attività. Ci sarà sicuramente tanto impegno in più anche per l’inaugurazione della nuova apertura”. “Abbiamo organizzato per domenica 3 ottobre una gita a San Giovanni Rotondo e a San Michele e ne seguirà anche un’altra – ha commentato il presidente Cesare Cece – entro la fine dell’anno. È in previsione il pranzo di Natale. Al momento abbiamo già riaperto qualche ora sia di mattina che di pomeriggio”.

L’articolo I centri anziani di Cassino sono pronti a ripartire proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: