Site logo

LeggoCassino: Il Difensore Civico sui banchi di scuola a Cassino

SCUOLA – Al Liceo Scientifico “G.Pellecchia” Marino Fardelli accolto dal preside Salvatore Salzillo e dagli studenti

Booking.com

Ha fatto tappa il 24 novembre a Cassino, presso al liceo scientifico “G. Pellecchia”, l’iniziativa “Il Difensore civico sui banchi di scuola”, che ha portato il dott. Marino Fardelli, Difensore civico del Lazio, ad incontrare gli studenti del liceo cassinate.

Lo scopo dell’incontro è stato far conoscere il ruolo e le funzioni del Difensore Civico della Regione Lazio in un percorso di educazione civica.

Il Difensore Civico, che rappresenta un anello di congiunzione fondamentale tra Pubblica Amministrazione e cittadini, è una figura istituita dal 1980 dal Consiglio regionale del Lazio. Sono passati più di 40 anni e la sua presenza sul territorio ha contribuito allo sviluppo di quei principi di trasparenza e buon andamento della Pubblica Amministrazione, garantiti dalla nostra Costituzione.

L’Ufficio del Difensore civico rappresenta così il soggetto istituzionale privilegiato per ascoltare e captare i bisogni della popolazione e svolgere un’azione di salvaguardia e di promozione della dignità delle persone.

All’incontro avvenuto al Liceo scientifico G. Pellecchia di Cassino ha presenziato il Dirigente scolastico, prof. Salvatore Salzillo, che ha ringraziato il Difensore civico Fardelli per la lodevole iniziativa.

Non sono mancati i ringraziamenti del dott. Marino Fardelli a coloro che hanno reso possibile la realizzazione di questo importante momento di conoscenza ragionata: al Dirigente Scolastico Prof. Salvatore Salzillo, alla referente del progetto Prof.ssa Ida Paolino, alla Prof.ssa Gabriella Vicari, referente per la legalità dell’Ufficio Scolastico Regionale, e al corpo docente che ha supportato i ragazzi.

L’articolo Il Difensore Civico sui banchi di scuola a Cassino proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: