Site logo

LeggoCassino: Il ‘Majorana’ cala il poker: quattro laboratori all’avanguardia

SCUOLA – Inaugurati ieri all’Itis di Cassino il laboratorio di comunicazione “Enzo Biagi”, la radio web, la palestra intitolata a Mennea e il laboratorio di informatica per il biennio. L’orgoglio del preside Merino e dei docenti. I complimenti del consigliere provinciale Gino Ranaldi: “Questa scuola è un vanto per la città”

Booking.com

di Francesca Messina

Laboratorio radio web tv “G. Marconi”, laboratorio Comunicazione “Enzo Biagi”, laboratorio Scienze Motorie “P. Mennea”, laboratorio Informatica – biennio “karen Spärck Jones”: l’Itis Majorana di Cassino cala il poker. Sono stati inaugurati ieri mattina i quattro laboratori all’ITIS “Ettore Majorana” di Cassino che a partire da oggi, giovedì 1° dicembre saranno subito attivi. A benedire i locali è stato don Nello Crescenzi. A tagliare il nastro inaugurale è stato il consigliere provinciale Gino Ranaldi che si è molto complimentato: “Questa scuola è un vanto per la città”. Il preside Merino non ha nascosto la soddisfazione e l’orgoglio.

Dopo i tagli del nastro che hanno visto protagonista anche il vicesindaco Francesco Carlino in rappresentanza del sindaco Salera nonché docente dell’istituto, si è tenuta la conferenza con i saluti istituzionali.

Ad iniziare è stato il dirigente scolastico del “Majorana” Pasquale Merino, che ha sottolineato: “Innanzitutto ringrazio gli intervenuti per essere presenti oggi in questa scuola che grazie agli studenti, ai docenti e a tutto il personale ATA, sta diventando una delle più belle scuole della Provincia di Frosinone. Questo noi lo dobbiamo anche ai nostri politici che decidono per noi, per il nostro futuro. Mettere a disposizione queste nuove tecnologie soprattutto in una scuola tecnica è veramente importante. Ciò infatti voi ragazzi lo verificherete in futuro, soprattutto quando andrete a fare i colloqui nelle aziende o andrete all’Università.

Vedrete che il percorso di studi che avete compiuto qui da noi, vi sarà utile per raggiungere obiettivi fondamentali. Lo studio vi renderà liberi e non schiavi, ciò vi deve restare sempre impresso nella vostra mente. Ad un certo punto della mia carriera professionale, ho pensato di voler dirigere una scuola, in quanto io l’ho sempre vista a 360 °. La scuola deve essere il luogo in cui voi vivete bene, perché quando avete tutto a disposizione è molto importante, tutto ciò vi invoglia a venire a scuola”.

A seguire il consigliere provinciale l’avvocato Gino Ranaldi che ha evidenziato: “Porto i saluti del presidente Antonio Pompeo e quelli del delegato alla scuola Enrico Pittiglio. Mi ha colpito molto l’entusiasmo del preside Merino. Questa scuola è bellissima. È un vanto per la città di Cassino”.
Ha poi preso la parola il dirigente della Provincia di Frosinone, Montanaro che ha affermato: “Ringrazio il dirigente scolastico Merino, una persona veramente eccezionale. Noi come Provincia crediamo molto nelle scuole, infatti grazie al PNRR stiamo investendo circa settanta milioni di euro in tutta la Provincia. Credo che oggi la scuola è fondamentale come lo è anche l’istruzione. Noi siamo sempre a disposizione. Il “Majorana” mi dà l’idea di un college, ossia una scuola che va oltre, con tanti laboratori e che dà la possibilità di essere vissuta”.

Ha poi continuato il vice sindaco Francesco Carlino che ha detto: “Anche in qualità di docente, ringrazio il preside, i suoi collaboratori e la Provincia di Frosinone che con questa scuola stanno dando un grande esempio di sinergia. Tutto ciò rende noi amministratori molto orgogliosi. Con tutti questi nuovi laboratori, voi studenti potete permettervi di scoprire talenti che oggi non conoscete”.

A concludere, il saluto di don Nello Crescenzi, nella duplice veste di parroco e docente che ha evidenziato: “Oggi si sta scrivendo davvero una grande pagina di scuola. Dietro tutto ciò ci sono i fondi che sicuramente sono necessari, ma anche un’idea di scuola, di una famiglia in cui i ragazzi si sentono a casa e ciò è fondamentale in un progetto educativo”.
L’evento è stato presentato dalla professoressa Rita Matera. Presente anche il direttore generale della Provincia Alfio Montanaro che molto si è complimentato con la scuola. A guidare le autorità nel tour sono stati i docenti Anchille Sasso e Luigi Velardo in qualità di tecnico ed esperto della radio web del Majorana.

L’articolo Il ‘Majorana’ cala il poker: quattro laboratori all’avanguardia proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: