LeggoCassino: “La sostenibilità ambientale deve camminare di pari passo con quella industriale”

ECONOMIA – Parla il segretario nazionale della Fim-Cisl Uliano dopo il tavolo sull’automotve che si è riunito oggi al Mise. Domani nello stabilimento Stellantis di Cassino lavora solo il montaggio

Booking.com

Stellantis ha comunicato che domani, 24 giugno, nello stabilimento Fca Cassino Plant, i reparti Lastratura e Verniciatura non lavoreranno per allineamento flussi. Anche le presse a caldo saranno ferme dalle ore 6:00 mentre le presse a freddo ferme dalle ore 14:00. Il montaggio lavora regolarmente. Oggi, intanto, al tavolo dell’auto tenutosi oggi al MiSE il governo si è presentato in forza con cinque Ministri. Dice il segretario nazionale della Fim-Cisl Uliano: “La presenza di Giorgetti, Franco, Orlando, Giovannini e Cingolani, rappresenta un segnale importante ad un settore che pesa per il 20% del Pil nazionale e ha un impatto occupazionale di oltre 1.200.000 lavoratori.

Per noi – dichiarano i segretari nazionali di Fim e Cisl – “la sostenibilità ambientale deve camminare di pari passo con quella sociale e industriale. Bene la volontà illustrata dal governo di dotarsi di uno strumento legislativo per semplificare le procedure e consentire una facilità nell’utilizzo dei fondi stanziati, ma come Fim e Cisl riteniamo che i 7 mld di risorse non possono essere disponibili dal 2025.

È necessario partire da subito, i grandi gruppi stanno determinando già da oggi le scelte per il futuro. Del resto lo stop ai motori endotermici al 2035, l’orientamento di molte case automobilistiche allo stop nel 2030 e alcune tendenze rispetto al 2027 legate al motore euro 7, evidenziano l’urgenza della tempistica.

Per noi è indispensabile definire una cabina di regia tecnica, per orientare le linee indirizzo dei fondi stanziati sullo sviluppo della componentistica del futuro sia sul versante green, che per la digitalizzazione e la connettività. Servono politiche industriali sui semiconduttori, sull’ elettronica e su tutto il fronte della componentistica.

Deve cambiare la strategia del Paese sulle catene del lavoro, anche per gli impatti che si stanno generando sul fronte internazionale.

L’articolo “La sostenibilità ambientale deve camminare di pari passo con quella industriale” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: