LeggoCassino: Non solo assembramenti, anche “lavoro nero”: 11.000 euro di multa

CRONACA – Indagine condotta dai carabinieri di Ausonia. Lo stesso locale era già stato chiuso giovedì scorsi per una festa con 300 persone e norme anti Covid non rispettate

Ieri, ad Ausonia, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, congiuntamente a quello del  Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Frosinone, nel corso di specifica attività di controllo delle attività commerciali, hanno sanzionato amministrativamente un 27enne residente nella provincia di Latina e titolare di un noto esercizio pubblico adibito a “bar” e  situato lungo la SR630.

Nel corso delle verifiche svolte, i militari hanno elevato nei suoi confronti sanzioni amministrative per complessivi euro 11.000 con contestuale provvedimento di sospensione dell’attività, per accertate violazioni sulle disposizioni in materia di sicurezza, salute e tutela dei lavoratori nonché per l’impiego di cinque lavoratori “in nero”. Inoltre, già giovedì scorso i Carabinieri del medesimo Comando Stazione, hanno multato lo stesso titolare per il mancato rispetto delle norme di contenimento epidemiologico da COVID-19,con chiusura provvisoria per cinque giorni, avendo riscontrato che nel locale era in corso una festa con la presenza di circa 300 persone, che si assembravano eseguendo balli e senza indossare i dispositivi di sicurezza.

L’articolo Non solo assembramenti, anche “lavoro nero”: 11.000 euro di multa proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: