Site logo

LeggoCassino: Parte da Cassino il lancio del progetto “Infopoint Diffusi InLazioSud”

CRONACAÈ l’ultimo progetto della Destinazione Lazio Meridionale DMO, che vede tra i soci fondatori i due Parchi Regionali Monti Aurunci e Riviera di Ulisse, l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio  Meridionale, i comuni di Cassino, Formia, Gaeta, Minturno, Pontecorvo, Esperia,  Santi  Cosma e Damiano, Castelforte, Itri, 30 partner privati tra associazioni, strutture ricettive, PMI

Un primo ciclo di 6 incontri sui territori, che avrà inizio a Cassino il 5 ottobre alle 15:30, segnerà l’inizio del progetto di rete “Infopoint Diffusi InLazioSud”. Questo ambizioso progetto mira a promuovere la collaborazione tra pubblico e privato per migliorare l’accoglienza turistica e fornire ai visitatori un servizio informativo diffuso e integrato con i sistemi istituzionali.

È l’ultimo progetto della Destinazione Lazio Meridionale DMO, che vede tra i soci fondatori i due Parchi Regionali Monti Aurunci e Riviera di Ulisse, l’Università degli Studi di Cassino e del Lazio   Meridionale, i comuni di Cassino, Formia, Gaeta, Minturno, Pontecorvo, Esperia,  Santi  Cosma e Damiano, Castelforte, Itri, 30 partner privati tra associazioni, strutture ricettive, PMI.

A specificare meglio di cosa si tratta, le parole del presidente della DMO InLazioSud Giorgio De Marchis: «Questo progetto è uno dei pilastri della nostra azione e prevede l’interconnessione tra operatori turistici, attrattori culturali, commercianti e altri punti di contatto con il turista dei comuni e dei parchi che fanno parte della DMO. La vera innovazione risiede nella volontà di coinvolgere una serie di soggetti privati, che, come nodi della rete, diventeranno protagonisti di un sistema informativo turistico contemporaneo e smart. Per questo modello di ‘infopoint diffuso’ ci siamo ispirati a esempi virtuosi già adottati in altre regioni italiane, come la costa ligure o l’appennino bolognese».

Il progetto è aperto non solo ai soci della DMO, ma anche a chiunque desideri aderire alla rete, inclusi hotel, bar, ristoranti e altre attività che possono svolgere un ruolo strategico nell’accoglienza dei visitatori, in termini di “primo contatto”, ad esempio, distributori di benzina, tabaccai, etc.

Ciascun partecipante riceverà un primo livello di informazioni e supporto per poter fornire informazioni aggiornate e mettere a disposizione dei visitatori materiale promozionale e prodotti turistici della destinazione attraverso una piattaforma di e-commerce dedicata.

Per i soggetti che faranno parte della rete, è quindi una grande opportunità in termini di visibilità e vantaggi, commerciali e non solo, che si andranno ad incrementare nel tempo.

L’articolo Parte da Cassino il lancio del progetto “Infopoint Diffusi InLazioSud” proviene da LeggoCassino.it.

Comments

  • No comments yet.
  • Add a comment