LeggoCassino: Racconti e Poesie del weekend “Inganno”

RUBRICHE – Oggi Francesca Messina ospita la poesia di Patrizia Romano di Villa Santa Lucia

Booking.com

Inganno

Quando il vento
dei ricordi aprira`
il sipario serrato
dall’oblio archiviato.
Tra le ciglia socchiuse
entreranno scenari ingombranti
e allora sarai sola
con la tua coscienza smarrita.
Torneranno sorrisi senza bocche
momenti di un sole falso
e rimproveri da brividi
per la tua ingenua sostanza.
Ti accarezzerai piangendo
ancora scalza, tra le spine
sanguinanti e la bocca arsa.
Non un lamento,
in quella tristezza
di chi ha amato tanto
pupazzi senza coscienze
e cuori incancreniti
d’ingannevoli apparenze.
Accucciata sentirai finalmente
gemere il tuo corpo
e riprendere forma
seppure tra atroci tormenti.
Un’estate calda ,
tanto da sentirti ferma
In quell’afa che ti sforma ,
ti atterra.
Ma verra` la notte
e vivrai libera,   eterna.

Patrizia Romano (Villa Santa Lucia)

L’articolo Racconti e Poesie del weekend “Inganno” proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: