Site logo

LeggoCassino: Riacquistano la vista dopo un intervento allo ‘Spaziani’ di Frosinone

SANITÀ – I complimenti dei consiglieri regionali Sara Battisti e Mauro Buschini all’equipe del dott. Luigi Baglioni, direttore della UOSD Oculistica-Chirurgia Vitreo Retinica della Asl di Frosinone

Booking.com

“Voglio rivolgere le mie più sentite congratulazioni all’equipe del dott. Luigi Baglioni, Direttore della UOSD Oculistica-Chirurgia Vitreo Retinica della Asl di Frosinone, per l’intervento effettuato presso lo Spaziani di Frosinone, con una tecnica di assoluta innovazione, che ha permesso a due pazienti di riacquistare la vista nonostante una gravissima patologia. L’ospedale Spaziani di Frosinone, ancora una volta, dimostra la sua assoluta competitività grazie alle sue eccellenze mediche, al personale sanitario e agli investimenti che come Regione Lazio abbiamo portato avanti in questi anni”.

Così in una nota Sara Battisti, presidente della commissione regionale Affari Costituzionali.

“I disastri lasciati dalla destra in questo territorio, in particolare sulla sanità, sono un lontano ricordo. La Asl di Frosinone, in questi anni, ha dimostrato di essere competitiva: il riconoscimento nazionale per la gestione della pandemia sta lì a dimostrarlo. Certo, siamo consapevoli che nonostante il grande lavoro ci sono ancora criticità da aggredire: stiamo predisponendo nuovi investimenti su liste di attesa è pronto soccorso e a breve sarà assunto nuovo personale e saranno stabilizzati i precari che hanno svolto un’opera straordinaria specie nella lotta al Covid. Voglio offrire servizi sempre più efficienti: questi riconoscimenti, come l’intervento di alta innovazione, fanno comprendere realmente come il dea di secondo livello sia sempre più alla portata per il nostro capoluogo”.

L’ORGOGLIO DI BUSCHINI

Ancora una buona notizia dall’Ospedale Spaziani di Frosinone: l’UOSD Oculistica-Chirurgia Vitreo Retinica, coordinata dal dott. Luigi Baglioni, ha operato con una tecnica chirurgica completamente innovativa due pazienti anziani affetti da una gravissima forma di ipovisione.

Gli interventi sono perfettamente riusciti e presto, dopo un periodo di adattamento, i due pazienti potranno riacquistare molte facoltà visive, aumentando così la loro autonomia nella vita di tutti i giorni.

Il reparto di Frosinone è uno dei pochi Centri Specialistici Ospedalieri Italiani scelti e autorizzati a erogare questo tipo di intervento, che rappresenta un’opportunità unica per molti pazienti con grave disabilità visiva.

Lo Spaziani dimostra ancora la sua costante crescita, anche per la capacita di adottare e sperimentare tecniche all’avanguardia che rappresentano il futuro della chirurgia.

In questi anni, il nosocomio di riferimento della nostra provincia, è stato protagonista di una vera e propria trasformazione, che lo ha portato ad acquisire credibilità a livello nazionale in tanti settori, come la neurochirurgia e oculistica.

Certo, non tutti i problemi sono stati risolti ed il lavoro è ancora molto, ma il livello della sanità del nostro territorio è in costante crescita.

Di nuovo complimenti a tutto il personale sanitario e al dott. Luigi Baglioni per questo importante risultato

L’articolo Riacquistano la vista dopo un intervento allo ‘Spaziani’ di Frosinone proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: