Site logo

LeggoCassino: “Siamo cinque uomini e una bambola”. In politica la violenza è ancora realtà

IL FATTO – L’infelice frase è stata pronunciata nei giorni scorsi da un deputato della Ciociaria nei confronti del sub commissario di Forza Italia di Cassino Rossella Chiusaroli. Proprio nella settimana in cui ci si riempie la bocca con tanti bei convegni contro la violenza sulle donne

Booking.com

Intorno ad un tavolo i massimi rappresentanti politici dei partiti di Centrodestra. Ci sono alcuni esponenti con incarichi importanti in Regione, consiglieri, deputati freschi di elezione a Montecitorio. Anche alcuni senatori. Si discute delle strategie da mettere in campo per le prossime elezioni provinciali e a seguire per le regionali.

Una normalissima riunione politica, insomma, almeno fino a quando uno dei deputati che sedevano al tavolo, ha fatto calare il gelo. Rivolgendosi ai colleghi di partito e a tutti gli altri partecipanti, con tono serio ha esclamato: “Siamo 5 uomini e una bambola”

L’episodio lo ha raccontato la diretta interessata, il commissario di Forza Italia Rossella Chiusaroli, che questa mattina prendendo parte ad una iniziativa contro la violenza sulle donne a Castrocielo, rivolgendosi al sindaco Fantaccione ha detto: “Le racconto questo episodio molto imbarazzante. Nel corso della riunione politica dove io ero l’unica donna, un noto esponente che oggi è deputato, ad un certo punto ha detto: ‘Moderiamo i termini perché qui ci sono 5 uomini e una bambola’. Questo lo racconto per far capire che per le donne è ancora difficile affermarsi in politica. Dobbiamo imparare a farci rispettare, è questo quello che dico sempre a mia figlia. Perché la violenza non è solo quella fisica, c’è anche la violenza verbale. E il mio invito alle donne è quello di non farsi sopraffare”.

L’articolo “Siamo cinque uomini e una bambola”. In politica la violenza è ancora realtà proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: