LeggoCassino: Stop alla tregua, adesso il Covid torna a “correre”: 25% in più in una settimana

IL FATTO – Nuovo aumento dei contagi in tutta la Ciociaria e non solo. A Pontecorvo inaugurato il nuovo mammografo alla Casa della Salute

Booking.com

La curva dei contagi che sembrava essere piegata e ormai quasi spezzata, è tornata nuovamente a risalire. Da giorni si assiste ad un aumento dei contagi: se ne contano 316 oggi, in provincia di Frosinone, su 1.347 tamponi effettuati. I negativizzati sono 185 e il numero dei ricoverati è stabile a 24. Non si registrano decessi.

IL MONITO DI D’AMATO

OGGI NEL LAZIO SU 5.470 TAMPONI MOLECOLARI E 19.566 TAMPONI ANTIGENICI PER UN TOTALE DI 25.036 TAMPONI, SI REGISTRANO 4.636 NUOVI CASI POSITIVI (+1.106), SONO 3 I DECESSI (-3), 503 I RICOVERATI (+23), 36 LE TERAPIE INTENSIVE (+4) E +6.852 I GUARITI. IL RAPPORTO TRA POSITIVI E TAMPONI È AL 18,5%. I CASI A ROMA CITTÀ SONO A QUOTA 2.822. IN AUMENTO IL NUMERO DEI CASI +25% RISPETTO ALLA SETTIMANA PRECEDENTE. AUMENTA ANCHE L’INCIDENZA A 367 PER 100 MILA ABITANTI (ERANO 281 LA SETTIMANA SCORSA). STABILE IL VALORE RT A 0.81 E L’OCCUPAZIONE DEI POSTI LETTO ORDINARI E DI TERAPIA INTENSIVA”

L’INAUGURAZIONE

“Abbiamo inaugurato presso la Casa della Salute di Pontecorvo il nuovo mammografo, macchinario di ultima generazione che consentirà di effettuare screening di prevenzione fondamentali per la salute delle donne. 

Per questo abbiamo scelto di farlo tutti assieme: con il nuovo Direttore Generale della ASL Frosinone Angelo Aliquò, la Direttrice Sanitaria Simona Carli, la Direttrice Amministrativa Eleonora Di Giulio, il Sindaco Anselmo Rotondo gli amministratori Gianluca Narducci, Massimiliano Folcarelli e Annalisa Paliotta.

Quasi quotidianamente la sanità provinciale fa passi in avanti notevoli, con strumentazione all’avanguardia, nuove assunzioni e lavori strutturali per ammodernare gli edifici.Un lavoro possibile grazie al lavoro dei medici e  di tutto il personale sanitario che, come qui a Pontecorvo, credono nelle potenzialità della nostra terra. 
È la grande rivoluzione della sanità che la Regione Lazio sta mettendo in atto: a misura di cittadino”. 
Così in una nota Sara Battisti, presidente della commissione regionale Affari Costituzionali.

L’articolo Stop alla tregua, adesso il Covid torna a “correre”: 25% in più in una settimana proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: