Site logo

LeggoCassino: Un fondo di 500.000 per i comuni che accoglieranno i profughi

IL FATTO – Lo ha deciso il consiglio regionale su iniziativa dell’ufficio di presidenza. Zingaretti: “Siamo pronti ad ospitare nei nostri ospedali, in particolare nei reparti oncologici, i bambini e le bambine che non possono più avere garantite le cure in Ucraina”

Booking.com

“Per favorire attività di accoglienza e assistenza alla popolazione Ucraina in fuga da un conflitto folle, il consiglio regionale del Lazio, su iniziativa dell’ufficio di presidenza, destinerà cinquecento mila euro ai comuni del nostro territorio. Un contributo che sarà utile per migliorare le gestione dei profughi che stanno raggiungendo la nostra regione per mettersi in salvo. Sono processi complicati, tante famiglie sono state divise con sofferenze inimmaginabili e molte contano già delle vittime. Con questo aiuto concreto il Lazio intende fornire un supporto ed un conforti utili in un momento così delicato”.

Così in una nota Sara Battisti, presidente della commissione regionale Affari Costituzionali del Lazio.

“Un segnale da parte dell’Udp del Consiglio Regionale del Lazio .Grazie al Presidente Marco Vincenzi ed a tutti i membri dell’Ufficio di Presidenza” gli fa eco il consigliere regionale Mauro Buschini

“Massima solidarietà al popolo ucraino e condanna dell’invasione della Russia di uno Stato sovrano. In questo momento a Roma si è insediata l’Unità di crisi, con cui sono in costante contatto, per l’accoglienza dei profughi ucraini, quindi ci siamo mobilitati sia nell’atto di solidarietà internazionale sia nell’accoglienza dei profughi. Già è partito un primo convoglio di medicine dalla nostra regione per l’Ucraina e siamo pronti ad ospitare nei nostri ospedali, in particolare nei reparti oncologici, i bambini e le bambine che non possono più avere garantite le cure in Ucraina”.

Lo ha dichiarato a margine di una conferenza stampa all’Expo di Dubai il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che, al termine dell’evento, si recherà al Padiglione dell’Ucraina per portare la propria solidarietà.

L’articolo Un fondo di 500.000 per i comuni che accoglieranno i profughi proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: