LeggoCassino: Unicas, lezioni in presenza con capienza in aula fino al 50%

ATENEO – Al via l’anno accademico, pubblicate le linee guida. I rappresentanti di Primavera contenti per aver visto accolte le loro richieste. Poi una stoccata agli avversari: “Gli eletti nella lista Guardiani dove sono?”

“Nei giorni scorsi abbiamo inviato una mail al Magnifico Rettore chiedendo di accogliere la nostra richiesta di garantire le lezioni sia in presenza che online e, con grande entusiasmo, comunichiamo che la nostra richiesta è stata accolta”. 

A parlare sono i rappresentanti degli studenti di “Primavera” dell’Università di Cassino. Nell’ateneo della città martire i test d’ingresso sono ormai quasi ultimati e stanno iniziando le lezioni in tutti i dipartimenti. Sono state pubblicate dall’Ateneo le linee guida secondo le quali emerge che le lezioni si terranno in presenza con capienza in aula fino al 50% per rispettare le norme anti COVID per tutti coloro che sono in possesso del green pass.  Gli studenti che non hanno green pass e coloro che non riusciranno a prendere posto in aula potranno seguire le lezioni da remoto. Queste sono le indicazioni comunicate ufficialmente anche a tutti gli studenti tramite email istituzionale. 

“Siamo soddisfatti – spiegano i rappresentanti di “Primavera Studentesca” – che anche questa volta siamo riusciti a portare avanti una battaglia importante e con dialogo e perseveranza siamo riusciti a soddisfare le richieste e le esigenze degli studenti, i quali, pagando le tasse, hanno diritto di usufruire in qualunque modo di seguire le lezioni”.

Quindi una ‘stoccata’ ai rappresentanti eletti nell’altra lista: “Ancora una volta – dicono –  l’unica associazione dell’Ateneo di Cassino che si è preoccupata di portare avanti queste problematiche è Primavera . Ci chiediamo, dunque, i rappresentanti eletti dei Guardiany dove sono?  Queste sono le battaglie per cui ancora siamo l’associazione più longeva dell’associazione, altrimenti viene a mancare il nucleo fondamentale del nostro ruolo e lavoro”. 

“Oggi inizia ufficialmente un nuovo accademico, e – dice la rappresentante degli studenti eletta in Cda, Michela Giannandrea – colgo l’occasione per fare un grande in bocca al lupo a tutti gli studenti del primo anno sperando di poterlo conoscere personalmente nel mese di ottobre, per i quali ci metteremo a disposizione per la compilazione dei piani di studio”.

L’articolo Unicas, lezioni in presenza con capienza in aula fino al 50% proviene da LeggoCassino.it.

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: