Site logo

TG 24 Info – Cassino – Duro colpo allo spaccio di stupefacenti, tre arresti

Gli uomini del Commissariato della Città Martire, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Lazio e la Squadra Cinofili di Nettuno, nell’ambito del “pattuglione”, con i rinforzi di Stradale e Polfer, hanno messo a segno l’ennesimo colpo contro lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso di un’operazione di polizia per il controllo e la repressione del traffico illecito di sostanze stupefacenti, poliziotti della Squadradel Commissariato di Cassino, unitamente ad equipaggi del RPC e unità cinofile hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato di due giovani, incensurati ed in attesa di permesso di soggiorno, ritenuti responsabili di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso dei controlli sono stati fermati e palesavano una tangibile insofferenza tanto da far propendere ad effettuare maggiori accertamenti con successive perquisizioni domiciliari.

Nell’appartamento nella disponibilità di uno dei soggetti, all’interno della camera da letto, sono stati ritrovati: cinque involucri di cellophane trasparente per circa 3 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, un bilancino di precisione perfettamente funzionante, usato per la pesa della sostanza ed una somma di denaro corrispondente ad oltre 5.000 euro, presumibilmente provento dell’illecita attività di spaccio.

Anche la seconda perquisizione domiciliare ha dato esito positivo. Anche qui, occultati all’interno di una intercapedine ricavata in una parete, sono stati ritrovati un panetto consistente in circa 43 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, un coltello a serramanico con la lama intrisa di sostanza stupefacente, usato verosimilmente per il taglio della stessa ed un bilancino di precisione perfettamente funzionante.

Durante la perquisizione il cane antidroga ISCO, ha segnalato insistentemente l’appartamento di fronte a quello appena perquisito, da destare forte sospetto negli operatori.

Accertamenti effettuati nell’immediatezza circa la disponibilità dell’appartamento “segnalato” dal cane ha fatto propendere il personale ad nuova e più accurata ispezione della camera da letto dell’appartamento precedentemente attenzionato e, nascosta in una coperta dell’armadio, è stata rinvenuta la chiave che permetteva di aprire la porta dell’appartamento disabitato.

L’immediata perquisizione ha dato ulteriormente esito positivo, consentendo di recuperare all’interno di una delle camere ed occultato dietro un armadio una busta contenente 25 panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish, con involucro di cellophane, per un peso complessivo lordo di grammi 2,468,10; un panetto di sostanza stupefacente del tipo hashish, con involucro di cellophane, , per un peso complessivo lordo di grammi 101,75.

L’operazione di Polizia Giudiziaria portava all’arresto anche di un terzo giovane ed al sequestro di ulteriori 2.500 kg di sostanza stupefacente del tipo hashish, oltre ad altre banconote in contanti.

Il risultato conseguito dalla Polizia di Stato è l’ennesima riprova dell’intensificata attività disposta dal Questore Condello, anche con i servizi straordinari di controllo del territorio, nella prevenzione e contrasto delle attività delinquenziali.

Read More

Comments

  • No comments yet.
  • Add a comment