Site logo

TG 24 Info – Cassino – Fermato dai carabinieri minaccia di farli trasferire in Aspromonte, arrestato

Booking.com
Protagonista di una notte particolare un operaio di 42 anni.

Era stato arrestato giovedì sera dai carabinieri di Cassino per resistenza a pubblico ufficiale. Fermato al centro della città, mostrava i segni tipici di alterazione per l’assunzione di alcol. Rifiutava l’alcol test. Poi fuggiva in auto, era inseguito, e dopo un pericoloso correre in centro è stato raggiunto e bloccato. Portato in caserma “si rivestiva d’autorità pronunciando il classico ‘lei non sa chi sono io’ minacciando i Carabinieri di farli trasferire in Aspromonte. Oggi, assistito dagli avvocati dello studio Salera, dopo la convalida dell’arresto, accogliendo la richiesta dei difensori, è stato rimesso in libertà. Il Giudice Antonio Falchi Delitala ha fissato al primo dicembre la celebrazione del giudizio con rito direttissimo.

Read More

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: