TG 24 Info – Coreno – Il consiglio dice “si” al compostaggio domestico

Il Consiglio Comunale ha approvato il Regolamento Comunale per il Compostaggio Domestico, in linea con il Regolamento Tari, prevedendo l’Albo dei Compostatori e le linee guida che disciplinano tecnicamente e formalmente l’azione del compostaggio. Il Regolamento comprensivo di 10 articoli contiene altresì la modulistica per aderire al compostaggio domestico con iscrizione all’Albo dei Compostatori e contestuale richiesta della riduzione Tari.
Tale regolamento ha il fine di disciplinare la pratica del compostaggio domestico presso le utenze domestiche nel territorio comunale, allo scopo di ridurre la quantità di rifiuto prodotto e conferito al servizio pubblico di raccolta rifiuti. Il compostaggio domestico è un sistema di trattamento domiciliare dei rifiuti organici provenienti dall’attività domestica.
Dalla trasformazione di detti rifiuti si ottiene il Compost, ovvero un terriccio soffice e ricco di sostanze nutritive da riutilizzare come ammendante del terreno del proprio orto o giardino. Il compostaggio domestico si basa sulla raccolta differenziata dei rifiuti organici che non vengono conferiti al servizio di raccolta, ma accumulati direttamente dalle utenze domestiche in apposite compostiere o con altri metodi disciplinati nelle linee guida. Le utenze domestiche che si attiveranno nella corretta pratica del compostaggio domestico, previa presentazione dell’istanza, avranno diritto a una riduzione sulla tassa sui rifiuti ( Tari ) in una percentuale  stabilita nel Regolamento del tributo e saranno inserite nell’Albo Comunale dei Compostatori. L’agevolazione è riservata alle utenze domestiche che sono iscritte al ruolo Tari, che sono in regola con i pagamenti. Il requisito fondamentale per godere di tale agevolazione è disporre di un giardino, di un orto, di uno spazio verde o comunque di un luogo che offra la possibilità di praticare il compostaggio domestico e di utilizzare il compost prodotto. Le Linee Guida alla pratica del Compostaggio Domestico vogliono essere uno strumento utile, a tutti coloro, che iniziano la pratica del compostaggio ed uno stimolo ad avviarla per recuperare materiale organico, da utilizzare in modo corretto, per la produzione di compost per orti, giardini e fiori, per sapere cosa fare in presenza di un rifiuto di origine organica, come riciclarlo e riutilizzarlo correttamente. In esse vengono riportati ed analizzati alcuni aspetti tecnici di ausilio per orientarsi al meglio nel contesto procedimentale e delle regole per praticare correttamente il compostaggio domestico.
Un notevole aumento della sensibilità dei cittadini alla tematica dei rifiuti, la diminuzione della quantità di rifiuti organici attualmente conferiti al sistema di raccolta differenziata, un risparmio sui relativi costi del servizio di raccolta e l’applicazione di una riduzione per il momento del 10% sulla tariffa Tari a favore dei cittadini “compostatori” sono i principali e positivi risultati che vanno ulteriormente favoriti. Con ciò rappresentiamo la volontà dell’Ente di promuovere in tutto il territorio le medesime linee di azione al fine di unificare i comportamenti dei cittadini in questa pratica virtuosa.
Un passo avanti importante per una buona pratica che l’Amministrazione Costanzo mantenendo fede agli impegni assunti presenta a tutta la comunità come un’opportunità nel percorso della sostenibilità e dell’ambiente come dimostrano gli straordinari risultati della raccolta differenziata.
Il regolamento e la modulistica sono reperibili sul sito comunale www.comunedicoreno.eu (Fonte: comunicato stampa)

Read More

Commenti

mood_bad
  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: