Site logo

TG 24 Info – Montecassino ha il nuovo Abate, solenne celebrazione per Dom Luca Fallica

(di Paola Polidoro) È giunto a compimento il percorso di Dom Antonio Luca Fallica, iniziato il 9 gennaio scorso con la nomina da parte di Papa Francesco ad Abate territoriale di Montecassino. Sabato 13 maggio 2023 la Basilica Cattedrale ha accolto circa 600 persone riunite per assistere alla Benedizione abbaziale dell’abate Luca.

L’Abate Presidente della Confederazione sublacense-cassinese, Guillermo Arboleda Tamayo, l’Abate Primate, Gregory Polan, oltre 30 abati e abbadesse provenienti da monasteri italiani e stranieri con i loro monaci e le loro monache, il Nunzio apostolico mons. Emil Paul Tscherrig, i rappresentanti del Dicastero per gli Istituti di vita consacrata e per le Società di vita apostolica, alcuni Vescovi appartenenti alla CEL e di altre Diocesi storicamente vicine all’Abbazia, i sacerdoti delle parrocchie di Cassino e molte suore. Presenti il Prefetto di Frosinone S.E. Ernesto Liguori, il sindaco di Cassino e delle Città di Norcia e Subiaco unite nel nome di San Benedetto, oltre alle autorità militari della città e della provincia, tanti amici della Comunità monastica da sempre vicini al monastero e molti fedeli.

L’affetto dei familiari e di molti amici provenienti da più parti d’Italia ha sostenuto l’Abate Luca in questa giornata così importante, punto di arrivo di un percorso iniziato, dunque, cinque mesi fa e punto di partenza del nuovo ministero a cui è stato chiamato.
Chiaro il monito del Cardinale Angelo De Donatis, Vicario di Sua Santità per la Diocesi di Roma, che ha presieduto Celebrazione con la Liturgia della Benedizione abbaziale: “La Regola di Benedetto è chiarissima e sempre attuale nell’indicarti, come tu ben sai, i compiti e le responsabilità di colui che è chiamato a ‘tenere il posto di Cristo’ davanti ai suoi fratelli. Responsabilità così gravi da ‘far tremar le vene e i polsi’, se le si accoglie veramente, tanto da suscitare in chiunque un giusto timore, quello di dover rendere conto al Signore non solo di sé stesso, ma anche di tutti coloro che gli sono affidati”. Montecassino ha ufficialmente una nuova guida con il 193esimo successore di San Benedetto.

Read More

Comments

  • No comments yet.
  • Add a comment