TG 24 Info – Processo Mollicone -In aula il generale Sparagna: “Tuzi era un carabiniere preciso”

Booking.com
La 44esima udienza del processo per l’omicidio di Serena Mollicone ha visto testimoniare l’ex comandante provinciale dei Carabinieri, l’oggi generale Luigi Sparagna che ha tracciato un chiaro profilo lavorativo ed umato di Santino Tuzi, il brigadiere morto suicida nel 2008.

“Era un uomo preciso, un carabiniere datato che amava il suo lavoro. Quando ci rivelò che aveva visto Serena Mollicone entrare in caserma la mattina della sua scomparsa siamo rimasti scioccati. Ma ha detto la verità perchè chi fa delle dichiarazioni non può essere colpevole”. In aula anche il sindaco di Arpino, Renato Rea, all’epoca dei fatti avvocato di Santino Tuzi. Rea ha riferito quanto accaduto due giorni prima che il brigadiere si togliesse la vita: “Venne a studio, era preoccupato e mi disse che volevano incastrarlo”. Il dibattimento riprenderà domani con la deposizione del criminologo Carmelo Lavorino che rappresenta la famiglia Mottola.
Ang.Nic.

Read More

Commenti

  • Ancora nessun commento.
  • Aggiungi un commento
    %d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: